Le Terme


Le Terme di Sciacca sono antichissime. La frequentazione delle grotte del Monte Cronio a scopo terapeutico risale ai greci, quello dello sfruttamento delle acque ai romani, veri realizzatori di una cultura termale. All’interno delle grotte l’atmosfera raggiunge la temperatura di 40° C. Diverse sono le caratteristiche e le loro proprietà curative, la più importante è l’acqua sulfurea che sgorga dalla Valle dei Bagni che alimenta delle vasche dove viene maturato il fango utilizzato per la fangoterapia. Le Terme rimangono aperte tutto l’anno e le cure si praticano all’interno del nuovo stabilimento sopra la rupe di Cammordino.

terme sciacca

La ceramica


L’artigianato trova la massima espressione nella Ceramica Saccense. Da ritrovamenti avvenuti negli anni passati, possiamo affermare che le origini della Ceramica di Sciacca risale al 1200, le nostre ceramiche sono state trovate in tantissimi palazzi nobiliari in diverse provincie siciliane. La Ceramica Saccense oggi occupa un posto di rilievo in Italia e all’Estero.

ceramica sciacca

Il carnevale saccense


Le origini risalgono ai primi del ‘900. Il Carnevale di Sciacca è considerato il primo Carnevale in Sicilia per importanza e bellezza, ma non meno importante in tutta l’Italia, diverso dai Carnevali più blasonati, lo possiamo chiamare il Carnevale senza transenne. La maschera che rappresenta il Carnevale è il Peppi Nappa. Ammirare i maestosi carri sfilare per le vie del Centro Storico rende la festa unica. Ogni carro allegorico propone un proprio inno, musiche e coreografie. Tutto termina con il rogo del carro che rappresenta il Peppi Nappa.

carnevale sciacca